Le regole? Vanno rispettate, ma solo dagli altri

 

Sono orgoglioso di presentarvi alcune splendide immagini della novaresissima Via Gnifetti. D’accordo non è proprio un bijoux per via di quei marciapiedi scalcagnati, l’intenso traffico e un arredo urbano non proprio da centro storico, però è una gran comodità: non ci sono assolutamente problemi di parcheggio! Chi non è pratico della zona guardi le foto per convincersi. (cliccate sulle foto per ingrandirle)

 

novara,san martino, via gnifetti,parcheggio, marciapiede, incivili, regole, malcostumenovara,san martino, via gnifetti,parcheggio, marciapiede, incivili, regole, malcostume
 

 

 

  

 

novara,san martino, via gnifetti,parcheggio, marciapiede, incivili, regole, malcostume, pedoni

Ecco come parcheggiamo noi di San Martino: sul marciapiede! Ma sì, ormai è consuetudine se non tradizione, e poi chi volete che si lamenti. E in effetti non si lamenta praticamente nessuno. Nemmeno quei pedoni serafici che hanno ormai perso ogni speranza di vedere qualche volta difesi i propri diritti anziché calpestati.

Accettiamo tutti una situazione che non è solo indice di inciviltà, ma di bieco disprezzo delle nostre stesse leggi. Bieco disprezzo e impunita violazione. Una situazione che si è ormai consolidata dato che nessuno interviene con regolarità per far rispettare il codice civile.

“Quelli là devono venire da noi e rispettare le nostre regole”, si sente sempre dire al bar, ma quali regole? E le devono rispettare come le rispettiamo noi? Stiamo freschi, se vogliamo che questi prendano esempio da noi siamo praticamente rovinati. Le regole ci sono e devono essere rispettate, da tutti: san martinesi, novaresi e non novaresi.

Devono essere rispettate anche da quelli che ho beccato con questa strana punto bianca (per dirla con Jannacci) con una striscia verde allo “sciassì” …

novara,san martino, via gnifetti,parcheggio, marciapiede, incivili, regole, malcostume, pedoni, vigilinovara,san martino, via gnifetti,parcheggio, marciapiede, incivili, regole, malcostume, pedoni,vigili

 

Le regole? Vanno rispettate, ma solo dagli altriultima modifica: 2011-08-16T16:20:00+02:00da maxfabbri
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Le regole? Vanno rispettate, ma solo dagli altri

  1. L’educazione civica è assente e come dici tu, Giulio, nessuno impedisce questo comportamento scorretto. E come potrebbe essere altrimenti: su quel marciapiede (le foto parlano da sole) ho beccato anche i vigili!!!
    I numeri di targa li ho nascosti forse per un attacco di buonismo, ma la prossima volta ce li lascio…

  2. Nel luogo dove vivi, i pizzardoni(vigili) sono una razza estinta….
    Un pò di educazione civica non guasterebbe…
    Dovè il rispetto per i pedoni o per un disabile?

    Le vere malformazioni degli esseri umani spesse volte non sono nell’aspetto fisico, per me i veri disabili sono coloro che nella vita non camminano in modo retto. Bisogna saper discernere il falso dal vero e lo sbagliato dal giusto…

    Hi…

Lascia un commento